LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE RIGUARDA TUTTI

In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, l’Amministrazione comunale in collaborazione con la biblioteca, l’associazione Artènergia e le realtà del territorio organizza iniziative on line per tenere alta l’attenzione sul tema.

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha costretto milioni di persone in casa per le misure di prevenzione del contagio e l’impossibilità di muoversi, oltre a provocare disagi economici e sociali, ha aggravato i casi di violenza domestica.

E ha aggravato anche i casi di revenge porn, la diffusione non consensuale di immagini o video intimi tramite internet: la violenza infatti ha molte facce e anche quella all’apparenza modernissima della porno-vendetta perpetrata attraverso i social media ha nel mito di Io e Giove il suo antesignano letterario. Questo il tema del video racconto “Panoptes. La rete tutto vede e niente dimentica” della Compagnia dei Gelosi, proposto dalla Biblioteca comunale di Buccinasco (sarà pubblicato sulla pagina Facebook della biblioteca e del Comune nella mattinata di mercoledì 25 novembre).

Inizierà alle ore 17, invece, “Non resteremo in silenzio”, l’evento on line organizzato dall’associazione Artènergia, con il patrocinio del Comune. Fino alle ore 20 attori, amici e allievi della scuola condivideranno letture, pensieri e musica sui canali social (anche del Comune): alle ore 18 sulla pagina Facebook del Comune anche la consueta diretta del sindaco Rino Pruiti, con la partecipazione dell’assessora Grazia Campese.

Alle ore 21, in diretta streaming, la lettura dei nomi di tutte donne vittime di femminicidio dal 25 novembre 2019 al 25 novembre 2020, da ricordare anche con la presentazione di un’installazione permanente (progetto di Pina Licata ed Enza Rapatano), che sarà apposta sulla cancellata della sede di Artènergia (via Tiziano 7). Seguiranno momenti poetici e di intrattenimento, oltre a un dibattito condotto da Barbara Massa (attrice, formatrice e presidentessa di Artènergia) e Valentina Santagostino Bietti (attrice, formatrice e direttrice artistica di Artènergia). Intervengono il sindaco Rino Pruiti, l’assessora Grazia Campese, Micaela Turrisi (attrice), Duilio Loi (criminologo, pedagogista, giudice onorario del Tribunale per i minorenni di Milano), Martina Villa (presidente del Consiglio comunale di Buccinasco, con delega all’Integrazione sociale), Valeria Bombino (assistente sociale e consigliera comunale di Buccinasco, con delega alle Pari opportunità), Marco Fagnani (attore, regista, fondatore di “Passaggi Teatrali”, blogger e fondatore del blog “Giorni da papà”) e lo staff di Artènergia.

L’Amministrazione comunale ha anche aderito alle iniziative del territorio, come la campagna della rete antiviolenza territoriale “Stendiamo un panno rosso a finestre e balconi” fino al 29 novembre e la diffusione del video “In piedi signori davanti ad una donna”, interpretato dalla compagnia teatrale Cheproblemacè.

Leggi tutto sul sito del Comune:

https://www.comune.buccinasco.mi.it/it/news/la-violenza-contro-le-donne-riguarda-tutti

#Buccinasco #coronavirus , #COVID19 Comunicazione del sindaco

23 novembre 2020 – ore 10,45 – Leggere tutto con attenzione.

Piangiamo un altro decesso a Buccinasco, NON SO CHI SIA PERCHE’ ATS E LA REGIONE NON CI FANNO SAPERE I NOMI DEI NOSTRI MORTI.

Appena possibile farò le condoglianze alla famiglia.

Questa ennesima vittima dovrebbe farci riflettere, ma purtroppo rilevo che una parte dei nostri cittadini è disinteressata a questa tragedia, vivono con insofferenza le poche restrizioni imposte, addirittura insultano il Sindaco che cerca, con i pochi strumenti che ha, di controllare una situazione fuori controllo e di aiutare chi è in difficoltà sanitaria o economica..

Chi invece ha avuto vittime in casa, o ha incontrato il virus , sa benissimo cosa vuol dire.

Personalmente continuerò a fare il mio DOVERE al 200%, ma confesso che è veramente deprimente leggere e ascoltare certi discorsi negazionisti e demenziali, sapevo di molti ignoranti, ma ora, toccare con mano, è ancora più triste.

SONO QUINDI 23 I MORTI DI BUCCINASCO PER COVID-19 DA MARZO AD OGGI. 479 I CASI POSITIVI IN CORSO/ATTIVI, DI CUI 21 IN OSPEDALE, ALCUNI IN GRAVI CONDIZIONI, GLI ALTRI PRESSO IL PROPRIO DOMICILIO. 152 le persone in quarantena a casa per contatto stretto.

Continuano le sanzioni della nostra Polizia Locale 7 giorni su 7 fino alle 24.

LA SPESA DEVE ESSERE FATTA DA UN SOLO COMPONENTE PER FAMIGLIA, A MENO DI ESIGENZE LEGATE AL SUPPORTO DI ALTRE FAMIGLIE O FRAGILITA’ PERSONALI.

BISOGNA CAPIRE CHE STIAMO VIVENDO UNA MOMENTO DIFFICILE E NON POSSIAMO COMPORTARCI COME FACCIAMO ABITUALMENTE: UN SOLO COMPONENTE PER FAMIGLIA VA A FARE LA SPESA E PER QUANTO POSSIBILE BISOGNA SCEGLIERE I GIORNI INFRASETTIMANALI, EVITANDO DI CONCENTRARSI IL SABATO. È UNO SFORZO CHE POSSIAMO FARE !

UN’ALTRA RACCOMANDAZIONE, ANCHE SE “SCOMODA”: DOBBIAMO TUTELARE I NOSTRI CARI E NOI STESSI, I CONTAGI AVVENGONO SPESSO IN FAMIGLIA E TRA AMICI. Lo prescrive il DPCM ma molti non lo rispettano. EVITIAMO I PRANZI E I RITROVI CON NONNI/FRATELLI/AMICI NON CONVIVENTI: è una misura impopolare MA NECESSARIA!

LO RICORDO, NON SI DEVE USCIRE SE NON PER NECESSITÀ, LAVORO, SALUTE. E L’ATTIVITÀ MOTORIA/SPORTIVA È CONSENTITA SOLO A LIVELLO INDIVIDUALE.

Il COC – Centro Operativo Comunale – è attivo in Comune al terzo piano di via Roma 2

Continua la consegna di farmaci a domicilio per chi è positivo in quarantena o ha patologie. Anche chi ha l’influenza deve restare a casa: se non avete qualcuno che vi possa portare le medicine, chiamateci e vi faremo avere i medicinali.

È STATO SOSPESO IL DIVIETO DI SOSTA PER LAVAGGIO STRADE SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE (NON LAMENTIAMOCI DELLE FOGLIE, NON SI POSSONO RACCOGLIERE CON I VEICOLI FERMI)

NUMERI DA CHIAMARE

Per i farmaci a domicilio > 02 45797347 dal lunedì al venerdì, con prenotazione dalle 9 alle 11

Per il COC > 3336133412 – 3336133523 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17

IL MIO NUMERO DI CELLULARE (SOLO PER REALI EMERGENZE): 3349476422 ATTIVO WHATSAPP E TELEGRAM – PER COMUNICARE CON ME NON USATE FACEBOOK O MESSENGER – MIA MAIL: SIN-DACO@COMUNE.BUCCINASCO.MI.IT

RICORDO CHE È VIETATO USCIRE DI CASA SENZA UN VALIDO MOTIVO.

FACCIAMO ATTENZIONE, LIMITIAMO AL MASSIMO I RISCHI, EVITIAMO LUOGHI CHIUSI E AFFOLLATI DOVE POSSIBILE. USIAMO SEMPRE SEMPRE SEMPRE SEMPRE E OVUNQUE LA MASCHERINA.

Dimostriamo, ancora una volta, SEMPRE, di essere una comunità civile responsabile e solidale, PER ORA NON LO STIAMO FACENDO.

Rino Pruiti

Sindaco Buccinasco MI

Buccinasco (6 novembre 2020)

– Entrano in vigore da oggi le disposizioni del DPCM firmato dal presidente del Consiglio il 3 novembre. La Lombardia è nella “zona rossa” con il divieto di spostamenti anche all’interno del territorio comunale, salvo per motivi di salute, lavoro, necessità. 

Pubblichiamo di seguito ulteriori precisazioni riguardo il DPCM, in attesa di eventuali indicazioni specifiche dal Governo (Faq). 

LAVAGGIO STRADE: SOSPESI I DIVIETI DI SOSTA

Per tutta la durata del lockdown, o fino a nuove disposizioni, a Buccinasco vengono SOSPESI i divieti di sosta per il lavaggio strade. 

ORTI 

Gli orti comunali sono aperti: i titolari degli orti di via degli Alpini e via dei Lavoratori, quindi, potranno recarsi al proprio orto per prendersene cura. MA è consentita solo ed esclusivamente questa attività. Non si potranno quindi utilizzare gli spazi comuni, che resteranno chiusi (salvo l’accesso ai servizi igienici). 

In questi giorni la situazione verrà monitorata dalla Polizia Locale e qualora si rendesse necessario, verrà disposta la chiusura. 

CIMITERO COMUNALE

Il cimitero comunale di via Romagna è aperto. 

Il DPCM vieta gli spostamenti non necessari, quindi è sconsigliato recarsi anche al cimitero se non è urgente. 

Come per gli orti, in questi giorni la situazione verrà monitorata dalla Polizia Locale e qualora si rendesse necessario, verrà disposta la chiusura. 

FARE LA SPESA 

Di regola la spesa si fa nei supermercati e nei punti vendita di Buccinasco, quindi all’interno del proprio territorio comunale (a meno che non si abbia la necessità di acquistare un prodotto non disponibile nei punti vendita di Buccinasco). 

È consentito anche fare la spesa nel supermercato più vicino alla propria abitazione, se si abita al confine. Vale per i Comuni di Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Trezzano sul Naviglio. Per chi abita ai confini con Assago, consigliamo di informarsi presso il Comando di Polizia Locale di Assago.