Buccinasco, comunicazione del sindaco Rino Pruiti

pubblicato il 29 marzo 2020 • Sociale

✔  Ascoltate per favore

Domenica 29 marzo il primo cittadino ha diffuso un video sui social del Comune per chiedere ai cittadini di attendere le comunicazioni dell’Amministrazione per la gestione delle iniziative di solidarietà

Buccinasco (29 marzo 2020) – Pubblichiamo la comunicazione del sindaco Rino Pruiti che oggi, domenica 29 marzo, ha diffuso un video sui social.

“Buongiorno a tutti,
stanno iniziando ad arrivare segnalazioni di cittadini e associazioni che si stanno attivando per sostenere le famiglie in difficoltà. Questo è bellissimo e lodevole e io sono orgoglioso che la città risponda in questo modo, però dovete darci il tempo di organizzare.
Il Decreto uscito ieri e l’Ordinanza della Protezione Civile mettono a disposizione dei Comuni dei fondi per aiutare soprattutto dal punto di vista alimentare, pratico e quotidiano le famiglie in difficoltà (già assistiamo normalmente più di 300 persone a Buccinasco).
Nelle prossime ore organizzerò lo staff e i volontari della Protezione Civile, delle Croci, le assistenti sociali, i Servizi alla persona per gestire anche la generosità.
In questo momento vi dico “Fermatevi”, non raccogliete nulla, aspettate perché si rischia di sprecare risorse e fare movimentazioni che non servono a molto.
Ricordatevi che anche se si è generosi e si vuole, in questo momento si deve stare a casa e aspettare le nostre comunicazioni. In breve ci organizzeremo e vi diremo cosa fare”.

Il sindaco
Rino Pruiti

#Buccinasco Bandiera a mezz’asta

davanti al municipio: martedì 31 ore 12 l’omaggio alle vittime del coronavirus

Per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro, per rendere omaggio a tutte le vittime, martedì prossimo noi sindaci d’Italia ci fermeremo un minuto. Con indosso la fascia tricolore, sarò davanti al  municipio in via Roma, 2,  in silenzio e con le bandiere esposte a mezz’asta in segno di lutto e in segno di solidarietà con tutte le comunità che stanno pagando il prezzo più alto.
L’iniziativa dei sindaci è nata per offrire un tributo ai tanti morti in silenzio e quasi invisibili, che se ne sono andati senza neppure un funerale o senza poter avere vicino i propri cari. Una cerimonia a distanza che dunque non infrangerà le regole del distanziamento sociale. A proporla per primo è stato il presidente del Provincia di Bergamo e sindaco di Calcinate, Gianfranco Gafforelli, che si trova in una delle zone dove si contano più morti. E il presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) Antonio De Caro l’ha rilanciata.

Come Sindaco di Buccinasco ho aderito all’iniziativa, ammaineremo la bandiera suonando il silenzio. La cerimonia sarà partecipata DAI SOLI volontari Protezione Civile, Polizia Locale e Carabinieri.

Faremo diretta sui social:  martedì 31 marzo ore 12.

Rino Pruiti
Sindaco Buccinasco Italia