NESSUNO RESTI INDIETRO

Comunicato stampa

Buccinasco (15 maggio 2019) – Incontri, tavoli di lavoro, giochi, esperienze, laboratori. Perché “nessuno resti indietro”. Per il secondo anno tornano a Buccinasco le Giornate dell’Inclusione Sociale, promosse dall’assessorato all’Integrazione sociale, un’occasione per fare rete con le realtà del volontariato sociale, le parrocchie, i centri educativi, le associazioni e le cooperative sociali che quotidianamente lavorano con le fragilità.

Due giornate intense, sabato 25 e domenica 26 maggio, con laboratori, giochi, attività sportive e momenti di riflessione. Sabato mattina dalle 10 l’incontro con Giulio Cavalli, Elly Schlein e Gennaro Spinelli alla Cascina Robbiolo; di pomeriggio nella palazzina confiscata di via Nearco 6 la festa delle famiglie con l’associazione Villa Amantea, don Gino Rigoldi e Modou Gaye; domenica pomeriggio grande festa con le associazioni del territorio e lo scrittore Saverio Tommasi.

“Questa rassegna – dichiarano Martina Villa e Luisa Pezzenati, consigliere comunali delegate all’Integrazione sociale – è il nostro modo per mettere le basi per la costruzione di una comunità più giusta, che non lasci nessuno indietro. A questa si affiancano le azioni quotidiane delle nostre assistenti sociali, degli assessorati che si occupano di istruzione, sport inclusivo, minori, disabilità, fragilità e il Tavolo Povertà che coinvolge tante realtà del volontariato sociale”. 

In allegato il comunicato stampa